sabato 26 aprile 2014

#Sprout la Piantamatita

SPROUT è una matita con all’ estremità una capsula bio-degradabile contenente dei semi. Quando la matita diventa troppo corta per essere utilizzata, basta piantarla in un vaso e, dopo qualche giorno, si vedranno germogliare delle profumate erbe aromatiche.
GIN l'azienda produttrice 
della Sprout la Piantamatita,
offre soluzioni e tecniche innovative che consentono di agire in maniera sostenibile anche in ambiente urbano.
I semi, dal basilico al timo, dalla salvia 
alla menta passando per il rosmarino, 
il coriandolo e l’aneto, sono custoditi in una capsula collocata dove di solito va la gomma da cancellare e che si scioglierà non appena inizierà a ricevere acqua.
 Serve una settimana, giorno più giorno meno e a patto che si innaffi una volta al giorno, perché le erbe contenute nella capsula vengano alla luce. 
La matita (o quel che ne rimane) 
si può lasciare nel vasetto come etichetta oppure rimuovere del tutto una volta 
che la capsula si è sciolta. 
Capsula che, per evitare che qualcosa vada storto, contiene almeno tre semi.
Il mio Holly aspetta curioso come me
 cosa nascerà!

Per info:
Sito internet:
Sito per acquistare on-line:
Su Facebook 
Grazie Sprout la Piantamatita per avermi dato la possibilità di farvi conoscere questi stupendi prodotti!

3 commenti:

  1. È davvero una idea originalissima questa matita e istruttiva per le scuole, io ho piantato la mia ;)

    RispondiElimina
  2. Io ho piantati i miei semi di pomodoro ciliegino, originalissima questa matita.

    RispondiElimina
  3. Sarebbe molto educativo promuoverla in tutte le scuole.

    RispondiElimina